La disputa delle calze (sì, sì, proprio delle calze…)

1909: di che colore devono essere le calze della divisa della banda di Moena? Non vi interessa? Fate molto male. Perchè, invece, la storia è molto interessante. Calze bianche alla tirolese o calze azzurro scuro alla veneziana?

A Moena sono gli anni dei nazionalismi e anche nella banda, fra i moltissimi sostenitori dell’appartenenza al mondo tirolese (e dunque austroungarico), c’è anche qualche iscritto alla Lega nazionale. E quindi la questione diventa politica.

A spuntarla sono i filoitaliani, pochi in valle, ma tra loro c’è anche il maestro della banda di Moena, Bepo Caiosta (Giuseppe Volcan). E così i moenesi indossano una divisa diversa da quella delle altre bande dell’Impero.

A ben vedere, non è solo questione di calze, però: anche il cappello e i pantaloni, nonché il corpetto, rivelano che i suonatori hanno in mente un modello diverso da quello più diffuso in Tirolo, un modello, potremmo dire, ladino.

E quindi, anche se meno austricanti delle altre, queste uniformi spariranno sotto il fascismo, quando si imporrà la politica di italianizzazione forzata (che vede i Ladini come una macchia grigia da cancellare).

Bisognerà aspettare il 1958 perché la banda possa indossare ancora la sua bella divisa ladina (con calze rigorosamente azzurro-blu).

Informazioni e fotografie sono tratte dal bellissimo volume PICCOLIN MARIA – RASOM SABRINA, Banda musicale di Moena – Musega de Moena, Moena 2004, in cui, in occasione dei 150 anni della banda, viene ripercorsa la sua straordinaria storia. In un libro davvero ben documentato, trovate il racconto di un lunga storia con tanti aneddoti curiosi.

150 anni di musica (e storia) a Moena

PICCOLIN MARIA – RASOM SABRINA, Banda musicale di Moena – Musega de Moena, Moena 2004

Bellissimo il volume di PICCOLIN MARIA – RASOM SABRINA, Banda musicale di Moena – Musega de Moena, Moena 2004: in occasione dei 150 anni della banda, viene ripercorsa la sua straordinaria storia.

In un libro davvero ben documentato, trovate il racconto di un lunga storia con tanti aneddoti curiosi.

  • 1854-1914 Un inizio sfolgorante
  • 1919 1945 Anni difficili
  • La seconda rinascita

è la storia della banda, certo, ma è anche la storia di Moena!

piccola biblioteca fassana