Sulle spalle di san Cristoforo #7: Ferro, fuoco, frecce e spade: morte e rinascita

Quattro torture terribili vengono inflitte a Cristoforo: ferro, fuoco, frecce e spada. Cristoforo muore martire: ma la sua fine è l’inizio di una nuova vita non solo per lui, ma anche per chi si converte e guarisce dalla cecità. Ora Reprobo, diventato Cristoforo, rinasce come san Cristoforo.

Trovi il calendario delle puntate sul mio blog

SULLE SPALLE DI SAN CRISTOFORO

  • Informazioni tratte da
  • Micheli, Iconografia dell’anno mille
  • In viaggio con san Cristoforo. Pellegrinaggi e devozione tra Medio Evo e Età moderna, a cura di Loretta Mozzoni e Marta Paraventi, Giunti, 2000
  • Pittura murale in Val di Fassa, a cura di Angela Mura, Vigo di Fassa, 2000
  • Winterle, L’iconografia di San Cristoforo in Val di Fassa, in Mondo Ladino 15 (1991)
  • De la Pierre, Pizzi, Bordon, San Cristoforo iconografia e restauro
  • Paraveni, San Cristoforo protettore dei viandanti e dei viaggiatori
  • Bertozzi, Iconografia di S. Cristoforo nel territorio locale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: