Battista Chiocchetti, Memorie della guerra Austro-Russa 1914

Memorie della guerra Austro-Russa 1914, Battista Chiocchetti di Moena, Val di Fiemme, Sud Tirolo, Istitut Cultural Ladin, 1995-2002

Nelle pagine del suo diario, Battista Chiocchetti racconta la guerra, combattuta in Galizia,  la prigionia e il lungo viaggio di ritorno nella sua terra diventata italiana.

Battista Chiocchetti di Moena, soldato austroungarico, parte da Moena il primo giorno della Grande guerra (nel 1914, quando l’Italia non era ancora entrata in guerra), combatte sul fronte austro-russo le due battaglie di Leopoli e viene preso prigioniero.

“Finalmente venne il giorno 20 ottobre (1914): questo giorno lo passammo in quel boscho e senza nissun comandante, andavamo or quà, or là senza nissuna direzione, dovemmo respingere a colpi di fucile 2 volte il nemico che ci assaliva, avemmo ancora dei morti e dei feriti, ricevere da mangiare o da berre nessuna idea, per fortuna avevamo delle conserve che mangiammo. In quel giorno parlai diverse volte con mio cugino Carletto e parecchi altri miei paesani, e venuta la notte dormimmo uno presso l’altro io el Giovanni Buro e el Bortol dalle fede di Tesero. La notte dovemmo tutti a turno fare un ora di guardia, venne anche la pioggia, però avevamo addosso le coperte e non ci bagnammo tanto”.

Sono le parole di Battista, che racconta la sua ultima notte di libertà nei boschi di Przemyśl (nell’attuale Polonia, ed allora Galizia).
Da quel momento quattro lunghi anni di prigionia per Battista e per Jan Buro (e durante la prigionia Battista mandò a casa questa bella fotografia).  Il cugino Carletto (Zanoner Carlo Menegon), invece, morì di tifo a Wadowice il 21 febbraio 1915.

Rientrato avventurosamente a casa dopo il giro di tre continenti (!!!!), sposa la sua amata Corona e, pur malato per la terribile prigionia russa (morirà solo sei anni dopo), ci lascia il segno più grande di bellezza: cinque figli.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
L’itinerario di Battista Chiocchetti di Moena

Far trionfare sempre la vita.
#BattistaChiocchetti
I cinque figli di Battista Chiocchetti

piccola biblioteca fassana

1 commento su “Battista Chiocchetti, Memorie della guerra Austro-Russa 1914”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...